Veicolo leggero

Rivenditore esclusivo pneumatici AVON TYRES.

La ditta inglese Avon Tyres  e’ presente sul mercato dei produttori sin dall’anno 1904
Attualmente, dopo un secolo di esperienza nella produzione delle gomme di alta qualita’, Avon e’ diventata una delle più ricercate e famose marche sul mercato dei produttori di gomme. Le gomme AVON offrono un controllo perfetto del veicolo su ogni superficie e in ogni condizione meteorologica. La durata della gomma, grazie alla presenza di 1 mm di battistrada in più rispetto a tutte le marche di pneumatici, e la resistenza alla circolazione garantiscono redditività a lungo termine e dei viaggi confortevoli.avon-tyres

Oltre alla qualità la ditta Avon Tyres Vi offre tantissimi vantaggi tra i quali:

  • GARANZIA PER DIFETTI DI FABBRICAZIONE E DEI MATERIALI
  • COPERTURA PER DANNI ACCIDENTALI
  • GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI entro 30 gg / 1000km dal montaggio

Scopri tutte le garanzie degli pneumatici Avon cliccando QUI!

Banco prova deriva
permette di verificare se una vettura necessita oppure no di effettuare la convergenza delle ruote e di quanto non sono allineate tra avantreno e retrotreno.

Banco prova deriva


Banco prova ammortizzatori

strumento di ultima generazione che permette di verificare lo stato degli ammortizzatori della vettura anche grazie ad una stampa di facile lettura che viene rilasciata.

PROVA-AMMORT

 


Banco prova freni

strumento che permette di verificare efficienza, squilibrio e ovalizzazione frenante dell’autoveicolo.


Banco prova giochi e organi di sterzo

strumento che permette di verificare i giochi su tutti gli organi dello sterzo e relativi componenti.


Rettifica dischi freni
L’abbinamento di pastiglie freno nuove a dischi usurati/rigati causa spazi di frenata superiori, rispetto al normale, anche del 20%.

Effettuando la rettifica dei dischi freno permette di ripristinare la perfetta planarità tra le facce del disco e la corretta rugosità delle superfici di contatto, garantendo, così, una efficienza in frenata ottimale.

rettifica-dischi


Rettifica dischi freni direttamente su veicolo

effettuiamo la revisione dei freni senza lo smontaggio dei dischi, risolvendo così i frequenti problemi di vibrazioni riscontrati sulle autovetture di ultima generazione. Il tornio per dischi freni può ripassare i dischi dei freni risolvendo inconvenienti di usura irregolare dei dischi dei freni provocando ruvidità di frenata, o vibrazioni del volante.

Rettifica dischi

Rettifica dischi


Centro revisioni auto e moto autorizzato

disponiamo di attrezzature di ultima generazione per la revisione periodica di tutte le autovetture e motoveicoli direttamente presso la nostra azienda (prova fari, prova gas scarico, prova giochi, prova freni) con sistema MCTCNet 2.

Per maggiori informazioni clicca qui!


Assetto e geometria dell’auto 

con strumento FASEP di ultima generazione che permette di effettuare l’allineamento delle ruote di autoveicoli su avantreno e retrotreno in lettura 3D.

slider_cardoni_6


Manutenzione e tagliandi

manutenzione generale del veicolo, dal tagliando, alla revisione della frizione, dei freni e del cambio, fino alla sostituzione completa del motore.


Autodiagnosi

con strumento Magneti Marelli di ultima generazione che permette, attraverso un collegamento alla centralina del veicolo, di rilevare eventuali errori e di conseguenza risolverli.
Comprende inoltre: riprogrammazione chiavi, resettatura centralina, programmazioni manutenzioni periodiche
per saperne di più consulta il sito > Magneti Marelli


Officina autorizzata Magneti Marelli

MAGNETI-MARELLI-CHECKSTAR

Ricarica aria condizionata

Con la ricarica condizionatore auto si ripristina la quantità di gas refrigerante che si trova nel circuito del condizionatore, che è alla base del funzionamento dell’aria condizionata: il raffreddamento avviene, infatti, se questo è a livello, in caso contrario si osserva un calo dell’efficienza. Quando non sono presenti problemi legati a perdite o al malfunzionamento di alcuni elementi dell’impianto, dopo aver effettuato la ricarica aria condizionata auto l’impianto tornerà a funzionare. La necessità di ricaricare il gas si verifica ogni 2 anni ma molte vetture non presentano alcun problema anche dopo un tempo maggiore. Anche se non sono trascorsi due anni dall’ultima ricarica, ma la vettura ha effettuato 60.000 km, conviene rabboccare il gas refrigerante ed eventualmente sostituire il filtro disidratatore: il compito di quest’ultimo è eliminare l’umidità e le impurità che porterebbero la valvola di espansione ad incepparsi.